Ordinare celle colore Excel

    Un database pieno di colori su Microsoft Excel è difficile da utilizzare per vari motivi. Tuttavia, la pratica di mettere colori diversi per segnalare categorie differenti all’interno dello stesso database è ancora assai diffusa, oltre a rappresentare uno degli errori da non compiere su Excel. Ordinare tramite i colori è tendenzialmente inefficiente e andrebbe evitato, ma se riceviamo file da altre persone potremmo ritrovarci in questa situazione.

    In questo articolo parleremo quindi di come risolvere a questo problema, dato che Excel permette di filtrare per colore all’interno di un determinato foglio di lavoro. Scopriamo assieme come con un semplice file (qui potete scaricare il file iniziale, in fondo all’articolo il finale).

    Scarica il file collegato all'articolo

     

    Microsoft_Excel_DB_Colore_Iniziale

    Il database iniziale ha alcune celle azzurre, altre gialle, altre verdi. Vorremmo vedere tutte le celle azzurre per prime, seguite da quelle gialle e poi dalle verdi. Potremmo creare una colonna di supporto nella quale segnalare il colore stesso della cella in modo da risolvere dato che sono solo 50 risultati. Ci rendiamo però conto che è una tattica comunque lunga e noiosa, oltre a poter dare origine a vari tipi di errori.

    Microsoft_Excel_DB_Colore_Intermedio

    Il procedimento è: selezionare la riga A -> Home -> Ordina e filtra -> Ordinamento personalizzato -> Aggiungi livello. Da qui, scopriamo che la parte “Ordina in base a” presenta anche il colore della cella. Il grande vantaggio è anche che i colori siano pescati automaticamente dal sistema, quindi non dobbiamo inserirli a mano.

    Microsoft_Excel_DB_Colore_Totale

    Una volta in questa schermata, ripetiamo l’operazione per tre volte in modo da selezionare tutti i colori del nostro foglio. La base di partenza è sempre “Aggiungi livello” seguita dalla selezione del colore, i dati sono con intestazioni in questo caso visto come è stato creato il database.

    Microsoft_Excel_DB_Colore_Finale

    Et voilà, abbiamo risolto il nostro problema filtrando tutta la nostra base di dati secondo il colore. Lo stesso procedimento può essere seguito anche per il colore del carattere, per esempio filtrando tutte le celle con il carattere in rosso. L’ultimo caso è di filtrare secondo una icona della formattazione condizionale, che è piuttosto raro.

    Scarica il file collegato all'articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *