Corso Excel

Scegliere il corso Excel migliore per imparare nuove funzionalità e ampliare le tue competenze non è semplice. Il rischio è quello di continuare a studiare lunghi elenchi di funzioni senza un riscontro pratico immediato, quando invece la maniera più adatta per imparare Microsoft Excel è provare velocemente le proprie capacità.

Ma quali sono gli elementi da tenere a mente per scegliere il corso adatto e non sbagliare? Vediamo due casi:

Corso Microsoft Excel per Aziende

1. Chi sarà il formatore del corso Excel?

Verificare le capacità e l’esperienza della persona che insegnerà ai dipendenti è fondamentale. Lavorando con grandi società, il rischio potrebbe essere di non trovare il livello adeguato per i propri dipendenti a causa della relativa inesperienza del formatore. Un mix di competenza e capacità nel campo formazione sarebbe ottimale per un formatore su Excel a contatto con le aziende.

2. Qual è l’attuale livello dei dipendenti e quali sono le aspettative?

A livello di azienda, è ideale indicare delle aspettative precise (ad esempio un uso più tecnico delle pivot per produrre output a uso del management team, una riduzione delle tempistiche nell’analisi di vendita, un aggiornamento più chiaro del database utenti) per aiutare sia le risorse sia il formatore. Un test iniziale, una survey o una conversazione con alcune risorse chiave può aiutare enormemente a fornire il massimo valore aggiunto per il percorso di formazione delineato.

3. Quanto sarà personalizzato il corso Excel?

Chiunque si occupi di formazione su Microsoft Excel ha alcuni corsi standard da proporre alle aziende. Risulta fondamentale capire la disponibilità del formatore a personalizzare il corso dopo aver studiato le esigenze proprie dell’aziende e i relativi file, creando un percorso ad hoc.

4. Quali sono i materiali proposti all’interno del corso Excel e il supporto?

A seconda del formatore, sarà presente un quantitativo variabile di slide, file e video. Un corso Excel per dipendenti dovrebbe prevedere dei file di esercitazioni, oltre alle slide con i concetti cardine per il salto di qualità personale. Alcuni formatori offrono anche supporto in 24 ore lavorative per domande specifiche oppure e-learning, permettendo di far crescere la forza lavoro più rapidamente.

5. Quali saranno le tempistiche del corso Excel?

Idealmente, un corso Excel dovrebbe coprire alcune settimane per permettere alle risorse interne di sviluppare le competenze parallelamente al corso. A un livello base, un corso intenso e compresso in poche settimane potrebbe generare confusione e ridurre il potenziale impatto a livello individuale. Il limite massimo dovrebbe essere sulle 4 ore consecutive di formazione, sempre per aiutare gli sforzi nella comprensione.


Come scegliere corso Microsoft Excel

Ricapitolando i 5 elementi per un corso Excel di reale supporto all’azienda:

  • 1. Un docente esperto di Microsoft Excel e con esperienza in formazione, non solo sul software
  • 2. Un’analisi preliminare del livello attuale aziendale e aspettative chiare per raggiungere risultati concreti
  • 3. Condivisione all’interno dell’azienda dell’esigenza di un corso personalizzato sui file aziendali (fortemente consigliabile) oppure un corso standard per allineare le capacità dei dipendenti
  • 4. Elenco dei materiali che saranno condivisi durante il corso e supporto del docente fuori ore in aula
  • 5. Tempistiche chiare e definite dal giorno 0 per ottenere il massimo dai dipendenti

Stai valutando un fornitore per il tuo prossimo corso Excel aziendale?


Corso Excel per Tutti

In questo caso lo sforzo è più elevato, perchè il tuo livello di Excel è difficile da identificare a priori e spesso non esiste un momento definito per eseguire dei test sulla tua competenza. Cerco di darti qualche indicazione per una tua personale checklist che possa guidarti nella scelta del tuo prossimo corso Excel.

A. Quanto conosco Microsoft Excel?

Devi essere onesto nel rispondere a questa domanda e essere consapevole dei diversi livelli di profondità nella conoscenza di Excel. Assumiamo che tu abbia utilizzato in passato la funzione CERCA.VERT per trovare valori a destra di una colonna, ma la tua domanda sia ora rivolta a trovare valori al di sopra, al di sotto o a sinistra di una certa cella.

Puoi sicuramente risolvere copiandoli, rischiando di creare problemi sul file, oppure usare la combinazione INDICE + CONFRONTA. La conosci già? Bene. Allora forse saprai che c’è un problema quando esistono i duplicati e che quindi esistono due alternative per restituire dati non duplicati, ovvero l’uso di INDICE + AGGREGA oppure la creazione di array con CTRL+SHIFT+ENTER.

Il bisogno è sempre lo stesso: restituire un valore a sinistra di una certa cella. Ma il primo (copiare i dati), il secondo (INDICE+CONFRONTA) e il terzo livello (INDICE+AGGREGA) richiedono livelli di approfondimento completamente diversi. Se ti trovi nel primo caso, probabilmente hai bisogno di un corso iniziale gratuito per rinfrescare o migliorare le tue competenze di base nell’utilizzo di Excel. Nel secondo e nel terzo caso, puoi sicuramente migliorare ulteriormente tramite corsi avanzati con esempi specifici.

B. Perchè mi serve Microsoft Excel?

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai un’esigenza specifica oppure percepisci di non essere abbastanza abile nell’utilizzo di Microsoft Excel e vorresti migliorare le tue capacità. Tuttavia, ci sono diversi livelli di necessità che richiedono metodologie differenziate.

Non sai proprio da dove partire quando hai dei problemi specifici? Ci sono numerosi siti, come questo, che possono aiutarti in casi pratici. Tuttavia, avrai bisogno di un livello di astrazione per imparare da un corso dei metodi utili per migliorare le tue capacità. Ti faccio un esempio.

Assumiamo che in questo preciso momento tu debba creare una maschera dei dati aziendali per creare report professionali. Se scopri che esiste un corso sull’analisi vendita con e-commerce, potresti pensare che non faccia per te.

In realtà, è estremamente probabile che la tua esigenza possa essere soddisfatta ugualmente perchè le funzioni chiave (SOMMA.PIÙ.SE, CONTA.PIÙ.SE, GRANDE, INDICE, CONFRONTA, per citarne alcune) rimarranno le stesse a prescindere dalla tua necessità personale. L’esigenza di partenza è: capire che cosa si celi dietro i dati aziendali. Che questo bisogno sia poi soddisfatto con un corso per e-commerce, un esempio su un ristorante o l’analisi di un CRM con Excel non dovrebbe farti differenza. L’importante è accertarsi, come indicavo per il corso per aziende, che il formatore sia valido e in grado di darti suggerimenti pratici. Non ti sto suggerendo di iscriverti a qualsiasi corso di Excel ti passi davanti, ma valutare con attenzione i contenuti del corso può essere di grande aiuto per capire se quel caso specifico sia applicabile anche a te.

Un discorso diverso è se tu debba imparare le basi che stanno dietro al funzionamento del file, per esempio principi contabili per creare un bilancio consolidato. In questo caso, non dovresti andare alla ricerca di un corso Excel ma di un corso di formazione specifico sull’argomento.

C. Mi interessa veramente imparare Microsoft Excel?

Microsoft Excel è uno strumento vasto che richiede una cura particolare. Risulta molto faticoso riprenderlo a distanza di tempo e utilizzarne solo piccole parti rende lo strumento un po’ limitato, nonchè frustrante. Come sempre, imparare una nuova abilità risulta più complesso senza uno sforzo deciso e Excel, da questo punto di vista, è brutale.

Se ti interessa veramente imparare Microsoft Excel e non è un’esigenza dettata dal momento, riuscirai a ottimizzare il tuo lavoro in poco tempo e a diventare indispensabile all’interno dell’azienda per la quale lavori. Oppure, se sei un freelance, a ridurre notevolmente il tempo necessario per operazioni automatiche quali calcoli di tassazione, gestione dei clienti e via dicendo.

Ma senza avere obiettivi specifici (ad esempio, imparare le pivot per fare un report dei clienti automatico, creare grafici adatti per una presentazione in pubblico, evidenziare al meglio le evidenze di alcuni file chiave) difficilmente il tuo livello di Excel raggiungerà un livello adeguato. Se invece stai imparando Excel perchè ritieni che sia uno strumento valido e in grado di aiutarti veramente in ciò che fai, troverai senza dubbio dei corsi online in grado di fornirti spunti utili.


Ricapitolando, il mio suggerimento è di richiedere supporto a un professionista o iscriversi a un corso Excel solo se:

  • 1. Hai ben chiaro il tuo attuale livello di Excel e sai quali sono le potenzialità di miglioramento specifiche per i prossimi mesi (funzioni, layout, macro, etc)
  • 2. Hai un obiettivo specifico in mente che ti sta portando a cercare formazione (in aula o via e-learning) e sai che impiegherai parecchio tempo prima di raggiungerlo se non parli con qualche esperto
  • 3. Sei realmente interessato a capire come funziona Excel e hai del tempo da dedicare per imparare al meglio lo strumento

Stai cercando supporto professionale su Microsoft Excel?