E

La funzione E in Excel

La funzione E viene utilizzata per determinare se tutte le condizioni di un certo test siano vere.

La notazione su Excel della funzione è:

=E(logico1;[logico2]…)

In genere questa funzione viene utilizzata assieme ad altre quali SE, ma può essere impiegata anche in autonomia per alcuni test specifici.

Caso 1: determinare se una cella sia maggiore e minore di un valore nello stesso momento.

La funzione viene impiegata da sola. Ad esempio vogliamo valutare se la cella B6 sia superiore a 50 e inferiore a 100.

In questo caso, dovremo inserire la seguente funzione:

=E(B6>50;B6<100)

Se il valore che abbiamo inserito in B6 è in questo intervallo, il risultato sarà VERO. Altrimenti, il risultato sarà FALSO.

Caso 2: determinare se una cella sia maggiore e minore di un valore nello stesso momento, ma volendo restituire un testo che desideriamo.

La funzione viene impiegata con SE. Ad esempio vogliamo valutare se la cella B12 sia superiore a 50 e inferiore a 100.

In questo caso, dovremo inserire la seguente funzione:

=SEE(B12>50;B12<100);"OKAY";"NO")

Se il valore che abbiamo inserito in B6 è in questo intervallo, il risultato sarà “OKAY”. Altrimenti, sarà “NO”.

Caso 3: determinare se una cella #1 sia uguale a un certo valore e una cella #2 sia uguale a un altro valore.

La funzione viene impiegata anche in questo caso con SE. Ad esempio vogliamo restituire VERO se nella cella B7 abbiamo “Maggio” e nella cella C7 abbiamo “Fatturato”.

In questo caso, dovremo inserire la seguente funzione:

=EE(B7=”Maggio”;C7=”Fatturato”)

Se i valori che abbiamo inserito nella funzione sono quelli indicati, il risultato finale sarà VERO. Altrimenti, sarà FALSO.

Scopri altri casi pratici per la funzione E: