Implementare riferimenti circolari Excel

    Vuoi calcolare la tassazione di un’azienda e magari inserire una quota dell’utile da destinare a progetti benefici. Il problema è che il tuo calcolo in Excel non funziona perchè viene segnalato un riferimento circolare. Come possiamo risolvere?

    Questo articolo parlerà di un caso semplice basato su un caso potenzialmente reale. Abbiamo un’azienda con un certo fatturato e dei costi, oltre ad una tassazione pari al 30%. Vogliamo destinare in beneficenza il 10% di quello che rimane dopo la tassazione. Come possiamo risolvere?

    Microsoft_Excel_Gestire_Riferimenti_Circolari_NO

    C’è un riferimento circolare che ci impedisce di avere un risultato in linea con le nostre attese. Il problema è che dobbiamo calcolare le tasse già includendo il valore della beneficenza senza sapere a quanto ammonterà, dato che il post-tassazione è chiaramente l’ultimo valore della tabella.

    Per risolvere, dobbiamo cliccare File -> Opzioni -> Formule e spuntare la parte del calcolo iterativo, come vediamo dall’immagine.

    Microsoft_Excel_Dettaglio_Riferimenti_Circolari

    Spuntando la casella, Excel è in grado di calcolare correttamente il file e vediamo come l’ammontare in beneficenza sia pari a 2.748 €. Questo tipo di calcoli è molto utile in caso di modellazione o di allocazione di risorse, come in questo caso.

    Microsoft_Excel_Gestire_Riferimenti_Circolari_OKAY

    Scarica il file collegato all'articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *