Calcolo media ponderata

    La media ponderata può essere utile per diversi motivi. Ad esempio, potremmo voler giudicare un test con dei pesi diversi per ognuna delle sezioni, valutare diversamente il voto di ogni azionista di un’azienda per prendere una decisione definitiva o verificare il nostro voto di laurea prima della discussione.

    L’articolo indica un esempio con la media ponderata per calcolare il voto di laurea, ma la logica è la stessa anche per gli altri casi indicati in precedenza. Vedremo due possibilità diverse, con e senza l’utilizzo di funzioni. Come sempre, al termine dell’articolo troverai un file di esempio che potrai scaricare e riutilizzare.

    Microsoft_Excel_Media_Ponderata_Base

    Abbiamo sostenuto 3 esami con voti pari a 25, 27 e 30. La media aritmetica si può trovare con la funzione MEDIA e ci restituisce 27,3.

    Tuttavia, sappiamo che questi esami hanno un peso diverso dato che l’esame di Digital Marketing vale 12 crediti, il doppio degli altri. Ci serve quindi la media ponderata e non aritmetica.

    Metodo 1: MATR.SOMMA.PRODOTTO

    Il primo metodo utilizza le funzioni MATR.SOMMA.PRODOTTO e SOMMA. La funzione MATR.SOMMA.PRODOTTO ci è utile perchè permette di calcolare il prodotto fra diverse matrici, ad esempio inserendo MATR.SOMMA.PRODOTTO (C4:C6;D4:D6) la funzione calcolerà in automatico: C4*D4+C5*D5+C6*D6. Questo può tornare utile se non vogliamo avere troppi valori inutili sul nostro foglio (in questo caso, ci interessa poco calcolare ad esempio il voto moltiplicato per i crediti dato che non ha nessun valore se non per il calcolo della nostra media ponderata).

    Una volta trovata la moltiplicazione dei crediti per il voto di ogni esame, basta dividere il totale con la funzione SOMMA considerando tutti i crediti (in questo caso, 24). Troviamo quindi che la nostra media ponderata è 28.

    Microsoft_Excel_Media_Ponderata_Matr_Somma_Prodotto

    Metodo 2: Moltiplicazioni

    Se non ci interessa utilizzare una funzione, possiamo trovare la media ponderata anche senza MATR.SOMMA.PRODOTTO. Ci complichiamo un po’ la vita, soprattutto se avessimo molti esami da considerare, ma vediamo comunque come fare.

    Come abbiamo visto, MATR.SOMMA.PRODOTTO calcola in automatico una moltiplicazione fra due diversi valori sulla stessa riga che poi vengono sommati. Quindi scrivere MATR.SOMMA.PRODOTTO(C4:C6;D4:D6) è come scrivere SOMMA(C4*D4;C5*D5;C6*D6). Come vediamo, il risultato finale non cambia.

    Microsoft_Excel_Media_Ponderata_Moltiplicazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *