Calendario Excel 2020

Microsoft_Excel_Calendario_2020

Microsoft Excel è un ottimo alleato per creare calendari, in particolare in questo caso vedremo come creare un calendario per il 2020. Il software supporta numerosi modelli precompilati che sono facilmente accessibili dal menu principale. Sarà necessario aprire Microsoft Excel e successivamente cliccare su File -> Nuovo.

Se desideri scaricare un calendario per il 2020 già ottimizzato per la modifica, puoi cliccare sul pulsante seguente:

Se cerchi un calendario Excel per il 2021, clicca qui. Se invece cerchi il calendario Excel per l’anno 2019, ti suggerisco questo articolo. Ma vediamo quali sono le opportunità per creare un calendario con Microsoft Excel.

Template Calendario 2020

I template predefiniti sono accessibili da questa schermata digitando la parola “calendario”:

Microsoft_Excel_Calendario_Template

La scelta è ampia e differenziata per utilizzo, avendo sia template per business sia personali. Se necessario, si possono anche sfogliare online:

Microsoft_Excel_Calendario_Template_Scelta

Dopo avere selezionato il template che più ci piace, non ci resta che scaricarlo e iniziare a modificarlo.

Calendario Excel 2020 Modificabile

Parlando di calendari del 2020, ne ho creato uno molto semplice già pronto che puoi scaricare se credi possa tornarti utile per le tue attività. La struttura è piuttosto intuitiva ed è già pronto per la stampa con 2 mesi per ogni foglio. Il file scaricato è lo stesso del primo pulsante dell’articolo.

Microsoft_Excel_Calendario_2020

8 commenti su “Calendario Excel 2020”

  1. ciao Marco sto cercando un calendario che contnepli anche la possibilità di un mio timesheet che riporti le ore erogate (dalle – alle), la descrizione delle attività, in totale le ore a giornata, mensile, il totale onorario avendo il costo ora o il costo giornata… hai già qualcosa?
    Grazie
    Mario

    1. Ciao Mario,

      purtroppo non ho un modello simile a disposizione, ma può essere uno spunto per un prossimo articolo.

      Il problema in questi casi è che creare un modello spesso non rispecchia le aspettative a livello di visualizzazione e funzionalità, in particolare se parliamo già di strumenti intermedi / avanzati come quello da te descritto.

      A presto

      Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *