TROVA


La funzione TROVA in Excel

La funzione TROVA è utilizzata per individuare una certa stringa di testo all’interno di una ulteriore stringa o cella.

La funzione fa distinzione fra maiuscole e minuscole, elemento che la differenzia dalla funzione RICERCA.

La notazione su Excel della funzione è:

=TROVA(testo;stringa;[inizio])

Vediamo alcuni casi per semplificare la comprensione, dato che difficilmente viene utilizzata in solitaria.

Caso 1: trovare la posizione una stringa di testo in una seconda stringa o cella.

Possiamo fare un test inserendo la stringa “gio” in B3 e la stringa “Maggio” in B2.

In questo caso possiamo utilizzare la seguente funzione:

=TROVA(B2;B3)

Il risultato sarà 4, che evidenzia come la stringa “gio” sia trovata in “Maggio” dal quarto carattere in avanti.

Caso 2: trovare la posizione di una stringa di testo in una seconda stringa o cella, inserendo il valore direttamente nella funzione.

Inseriamo la parola “Aprile” in D4 e verifichiamo se questa contenga la consonante “l”.

In questo caso modifichiamo la funzione come seguente:

=TROVA(“l”;D4)

Anche in questo caso, il risultato sarà positivo e pari a 5 per lo stesso ragionamento individuato in precedenza.

Caso 3: determinare se una certa stringa di testo sia contenuta in una cella specifica.

Questo esempio è diverso dai precedenti dato che dovremo ricorrere a utilizzare una ulteriore funzione chiamata VAL.NUMERO.

Inseriamo la parola “Luigi Rossi nato a Napoli” in B8 e la parola “Napoli” in B12.

In questo caso dovremo utilizzare la combinazione di funzioni come segue:

=VAL.NUMERO(TROVA(B12;B8))

Anche in questo caso, il risultato sarà positivo ma la formula darà come risultato VERO anzichè restituire la posizione.

La funzione TROVA su Excel presenta quindi diversi casi di applicazione e viene utilizzata anche per pulire database.


Scopri come utilizzare la funzione TROVA: